TSITour mira a sviluppare un corso di formazione professionale nell’ambito dell’assistenza e del welfare, portando benefici sia agli esperti di formazione professionale nel settore del turismo che agli anziani che usufruiscono dell’assistenza sociale.

TSITour

Obiettivo del progetto

I dati di EUROSTAT mostrano che la popolazione sta invecchiando all’interno dell’Unione Europea: ci sono più persone di età superiore ai 65 anni che persone al di sotto dei 14 anni, l’età media è aumentata da 38 anni nel 2001 a 42,5 anni nel 2016 e si stima che la percentuale della popolazione europea di età superiore a 85 anni triplicherà dal 2016 al 2080.

All’interno di tale contesto, TSITour propone la creazione di un nuovo corso di formazione con relativa sperimentazione nel settore dell’istruzione e della formazione professionale. Il corso ha l’obbiettivo di reintegrare gli anziani nel tessuto economico-sociale, a cui appartenevano in precedenza, con una funzione di “cantastorie” (in inglese: storyteller) all’ interno dell’industria turistica.  Allo stesso tempo, il corso ha un impatto positivo sull’industria del turismo offrendo esperienze più autentiche ai turisti, aumentando così i profitti e contribuendo a diffondere la cultura e le storie delle comunità locali.

Il progetto TSITour, infatti, forma professionisti in ambito sociale sulla metodologia di implementazione dei progetti di Intervento Sociale utilizzando il turismo come caso- studio e sviluppando, allo stesso tempo, le competenze di narrazione (in inglese: storytelling) negli anziani che usufruiscono dell’assistenza sociale così da rafforzare la loro inclusione sociale. Le loro competenze sono applicate nel contesto turistico, permettendo ai turisti di ascoltare le storie del luogo direttamente da parte di coloro che le hanno vissute. Questo non solo evita loro di provare apatia e sconforto, ma mostra agli anziani che possono avere un ruolo importante nella società. In questo modo, è possibile migliorare la loro salute psico- fisica, fornendo nel frattempo benefici al settore turistico.

TSITour in numeri:

professionisti del turismo

professionisti della formazione professionale

titolari di Piccole e Medie Imprese (PMI) nel settore turistico che partecipano alle interviste

tra professionisti della formazione professionale e dell’area sociale e titolari e/o dipendenti di PMI/ istituti privati di previdenza sociale, i quali partecipano ai questionari

partecipanti alle tavole rotonde

partecipanti al corso di formazione, i quali prendono parte ai test pilota in 12 istituzioni, supportati da 12 professionisti in ambito sociale e finalizzati al coinvolgimento di 24 anziani

Il progetto

I nostri obbiettivi

Il progetto mira a sviluppare una formazione per professionisti dell’educazione professionale focalizzata su come gestire un Progetto di Intervento Sociale che utilizzi il turismo come caso di studio. Successivamente, infatti, i partecipanti alla formazione aiutano gli anziani a migliorare le capacità di storytelling degli anziani nell’ambito dell’industria del turismo.

Il beneficio atteso è quindi doppio: da un lato, è possibile offrire un’esperienza diversa ai turisti, fornendo un’innovativa “attrazione turistica” per i professionisti del settore turistico. Dall’altro lato, gli anziani hanno la possibilità di essere reintegrati nella società attiva come “cantastorie locali” nell’ambito dell’industria del turismo.

Creare un corso di formazione

Creare un corso di formazione sullo “Sviluppo di progetti per l’inclusione sociale e la valorizzazione delle persone con bisogni speciali di assistenza sociale” per i professionisti e gli studenti nell’aerea sociale e del welfare;

Sviluppare le competenze dei professionisti e degli studenti

Sviluppare le competenze dei professionisti e degli studenti nell’area sociale e del welfare per elaborare e realizzare progetti e attività per l’inclusione sociale e la valorizzazione degli individui;

Preparare meglio gli studenti nell’area sociale e del welfare

Preparare meglio gli studenti nell’area sociale e del welfare per affrontare le sfide lavorative, con particolare attenzione alle persone anziane che hanno bisogno di assistenza sociale;

Promuovere l’istruzione professionale

Promuovere l’istruzione professionale nel campo dell’assistenza e del benessere;

Valorizzar il turismo e gli anziani bisognosi di assistenza sociale

Utilizzare il turismo e gli anziani bisognosi di assistenza sociale come punti di partenza per trasformare l’industria del turismo e l’approccio all’assistenza sociale, valorizzando gli anziani come “cantastorie locali” nell’ambito dell’industria del turismo;

Nuovi strumenti di inclusione sociale

Aumentare il numero degli strumenti di inclusione sociale e dei suoi beneficiari.